Home

Benvenuti nel sito ufficiale dell’Unione Sportiva San Felice e Pro Patria

Stagione sportiva 2013-2014 per raccontarvi di calcio e di altre discipline a San Felice sul Panaro

Torneo Primavera, vince il Bologna

 

SAN FELICE.  Il Bologna si è aggiudicato la settima edizione del Torneo Primavera, manifestazione di calcio giovanile di livello nazionale  che si è disputata allo stadio comunale di San Felice. All’evento tra bambini (Esordienti 2006), genitori e pubblico, hanno partecipato mille persone. E otto società professionistiche di serie A, comprese Inter e Juventus. Sono state però le Emiliane della serie A a fare meglio. Il rossoblù hanno infatti superato per 3-1 in finale una ottima Spal, sostenuta da un pubblico calorosissimo. Terzo posto per il Parma, che ha battuto 1-0 nella finalina il Sassuolo. Inter e Juventus in un derby d’Italia in tono minore si sono contese la quinta piazza, aggiudicata ai bianconeri (1-0), infine un buon Brescia  (che possiamo considerare da A) ha superato i toscani dell’Empoli.

La manifestazione ha premiato come miglior portiere Tito Gasperini del Bologna e come miglior giocatore (ma si sono visti tanti coetanei altrettanto promettenti) Vittorio Satalino della Spal.

Ha contribuito all’evento un eccezionale staff di volontari schierato dall’Us San Felice (dall’instancabile speaker Piero Pivanti, agli addetti al campo ad una schiera di cuochi e camerieri da fare invidia), coordinati dal direttore del torneo, Paolo Pianesani.

Molti ovviamente gli osservatori presenti, per annotare nomi e caratteristiche di quelli che un giorno saranno i campioni delle categorie adulti. Alcuni di loro (a  cominciare da Antonio Varini, che ha collaborato alla organizzazione del Torneo) sono stati gli scopritori di alcuni dei più noti talenti del calcio attuale.

L’Us San Felice poi ha ringraziato la sezione Aia di Finale, che ha messo a disposizione i suoi arbitri migliori, sotto lo sguardo attento dei dirigenti e osservatori Pederzini, Cavicchioni e Vancini.

“Ringraziamo gli sponsor della manifestazione e i volontari,  ovviamente l’Aia  di Finale – commenta Pianesani – oltre alla Federazione di Modena che ci ha supportato nel momento organizzativo. Il Torneo Primavera crescerà ancora, quale manifestazione di assoluto rilievo per il calcio giovanile in un contesto, la Bassa modenese, che ha bisogno di restare in rete anche da questo punto di vista con le eccellenze nazionali”.

L’occasione del Torneo poi ha consentito di presentare alcune realtà della Bassa ai giovani ospiti:  accompagnatori e giocatori di Inter e Juventus sono stati ospiti del museo dell’aceto balsamico presso Acetum, dove Andrea Bombarda e la responsabile del museo Anna Scanavacca hanno illustrato i pregi e la storia dell’oro nero di Modena.  Visita anche al centro storico di San Felice, ancora alle prese con i postumi del terremoto del 2012.

Us San Felice, tutti invitati alla cena dopo la partita

Una festa per il futuro

Oggi l’ultimo match interno contro l’Arcetana (ore 15.30), poi il rinfresco allo stadio e tutti invitati dalle 19 ai laghetti Palazzi, per la cena offerta dalla società a sportivi, appassionati e amici delle società vicine.

Leggere e ricevere decine di messaggi di dirigenti delle altre società di Promozione, che hanno riconosciuto il merito e la correttezza dell’Us San  Felice nella riconquista dell’Eccellenza. E’ una delle soddisfazioni meno conclamate ma più gratificanti di questi quindici giorni di festa che dalla roboante vittoria con il Vezzano ci hanno accompagnato fino all’ultimo incontro casalingo di questa stagione, con l’Acetana. Nel motore del San Felice c’è stata la birra di ragazzi tutti onorati di indossare la casacca giallorossa, rispettandola e servendola per la storia che rappresenta. Un gruppo cresciuto e amalgamato dallo staff tecnico, allenatore Galantini in testa. Staff determinato alla orgogliosa e vincente riparazione delle disavventure della scorsa stagione. Chi è rimasto a difesa della nostra bandiera, a cominciare da capitan Marchesini e dal portierone Baia, chi di fatto è sempre stato dei nostri, come Belluzzi, ha avuto la saggezza di accogliere i nuovi arrivati, che alla fine hanno dato ogni energia, ogni lucidità, ogni capacità, all’insegna di una eleganza nello stile e nel gioco che, per l’appunto, ci hanno reso ammirevoli. Perché non eravamo neppure i più favoriti, tantomeno i più strutturati e altisonanti, dopo i dolori e le incomprensioni di una stagione maligna. Perché San Felice non possiede mezzi economici e – purtroppo – un settore giovanile in grado di alimentare in automatico livelli stellari. Perché il futuro è sempre da costruire, in divenire. Nel futuro immediato ci sono due partite. Importanti per mantenere la credibilità finora conquistata, e per verificare su quali pedine essenziali costruire il prossimo campionato di Eccellenza. Le voci – di mercato – ci sono già, e tante. Da quelle ormai assodate a quelle da bar.
Ma la maglia va onorata fino alla fine, per lo sport, per i tifosi, e per consentire di valutare da dove e da chi decollare verso il futuro meno immediato. Certamente dai giovani, quest’anno nota positiva, certamente da chi ha imparato a non arrendersi, a sapere che dopo la disavventura può arrivare l’avventura. San Felice tutta insieme lo ha dimostrato, anche e specialmente nei ruoli comprimari, nell’autonomia e nella serenità in cui è stato lasciato l’ambiente, nel senso più bello dello sport. Vincere a testa alta, con il rispetto e con i complimenti degli altri. Sì ragazzi, siete stati campioni anche di questo. Grazie (ase)

Torneo Primavera, seguiteci su Facebook

San Felice. Oggi 25 aprile è in corso la Settima edizione del Torneo Primavera. Deguiteci sul social dell’Us San Felice alla sua pagina facebook, per gli aggiornamenti della manifestazione, Sono in corso le partite dei due gironi. Nel pomeirggio la finalissima. Stadio comunale di San Felice. Buona festa della Liberazione!

Torneo Primavera: Inter e Juventus visitano la Bassa

SAN FELICE. Torneo Primavera 2019. La manifestazione del 25 aprile ha avuto un prologo culturale per i ragazzi di Inter e Juventus, che sono arrivate con una giornata di anticipo e saranno ospitate all’Hotel Tre Torri gestito dalla famiglia Manfredini, tra gli sponsor dell’evento. I ragazzi hanno reso visita alla sede storica della acetum di Cavezzo, main sponsor della manifestazione. Nel corso della visita la dottoressa anna Scanavacca responsabile del museo e il dirigente andrea Bombarda hanno raccontato ai giovani ospiti la storia e i segreti dell’oro nero di Modena, ovvero l’aceto balsamico.

Più tardi i giovani atleti hanno visitato lo storico stadio comunale di San Felice, intitolato al neurologosanfeliciano Lodovico Nergamini, che fu tra l’altro medico della Juventus.

In seguito la visita al centro storico, per fare il punto della situazione a sette anni dal tragico sisma del 2012, di cui San Felice porta ancora evidenti le ferite, a cominciare dalla Rocca Estense.

In serata infine la cena, ospiti presso il Ristorante Quattro Rose di San Felice, altro sponsor dell’evento.

Il programma del 25 aprile prevede la prima gara alle 9.30 con la Sdida Parma-Spal. La dinalissima è in programma alle 18.45.

 

Per informazioni: Paolo Pianesani 375 5421261

Torneo Primavera, i gironi e il programma

Torneo Primavera con Juve e Inter, ci siamo

 

SAN FELICE. Tutto è ormai predisposto : squadre partecipanti, format torneo, organizzazione e logistica. La parte più complicata è senza dubbio il rapporto con le società professionistiche per cercare di avere le migliori, il lavoro partito già nello scorso mese di luglio ha portato ad un risultato eccellente. Oltre le 4 società di serie A regionali    ( BOLOGNA,SPAL,PARMA e SASSUOLO), la conferma delle grandi dello spot italiane  ( JUVENTUS e INTER) e la grossa novità delle 2 toscane ( EMPOLI e BRESCIA), Questo è il ventaglio del torneo di Primavera che ci permette di essere la manifestazione nazionale forse di livello più alto per la categoria Under 13.

Novità sia nell’organizzazione e nei partner che ci supportano, proprio per questo verranno ulteriormente ampliate le varie forme pubblicitarie del Torneo.

Un ringraziamento particolare ai volontari sempre disponibili e tassello fondamentale nella riuscita del Torneo. Quindi calendario alla mano segnatevi in rosso giovedì 25 aprile. Buon calcio a tutti.

Vi aspettiamo al comunale Bergamini di via Costa Giani 5, per una giornata di sport e amicizia.  Saremo pronti ad accogliervi.

Le immagini si riferiscono alla scorsa edizione

Campionato spettacolo, torniamo in Eccellenza

Il Ussanfelice festeggia il ritorno in Eccellenza

Pubblicato da MO11 Calcio Dilettanti a Modena su Domenica 14 aprile 2019

Le immagini della Gazzetta di Modena si riferiscono alla festa sul campo di Vezzano, dove l’Us San Felice ha conquistato con due giornate di anticipo, il primo posto nel campionato di Promozione regionale. i giallorossi ritornano così a… casa, in Eccellenza, dopo la sfortunata stagione procedente. Una vittoria legittimata da un assetto solido e dalla determinazione di porre riparo alle disavventura. Domenica 27 aprile allo stadio comunale Bergamini la squadra affronterà la quotata Arcetana, per salutare al meglio i tifosi. Grazie a quanti, con passione, hanno reso possibile questa impresa,  Grazie anche e soprattutto al presidente Dario Tassi e ai suoi collaboratori che non hanno mai smesso di sostenere concretamente questa bandiera.

Us San Felice-Maranello 2-0 GUARDA IL VIDEO

Us San Felice-Castellarano 4-2 GUARDA IL VIDEO

Us San Felice-Baiso 2-1 GUARDA IL VIDEO

Go to Top