Il gigantesco Daffe in uscita su angolo

Il gigantesco Daffe in uscita su angolo

SAN FELICE: Della Corte 6, Di Natale 6, Marchesini 6, Lartey 6, Ficarelli 6, Bulgarelli 6, Traorè 5.5, Fuseini 5.5, Pecorari 5.5, Jabeur 6.5 (72’ Spinazzi), Cremaschi 5.5. A disposizione: Borghi, Sarti, Passerini, Negrelli, Bortolazzi, Melara. Allenatore: Pellacani.
SALSOMAGGIORE: Daffe 6.5, Morigoni 6.5, Malvicini 6, Bonati C. 7, Longhi 6.5, Faye 7 (86’ Mazzera), Zuelli 6.5, Pedretti 6, Dalla Giovanna 6, Provenzano 6 (65’Ghia), Gennari 6 (48’ Dioni). A disposizione: Bonati A., Granelli, Frigeri, Renghel.
Allenatore: Voltolini (squalificato).
ARBITRO: Cortese di Bologna 5.5 (assistenti Spagnolo di Reggio Emilia e Scardovi di Imola)
NOTE: terreno in buone condizioni. Spettatori circa un centinaio. Il direttore di gara ha ammonito i giocatori Lartey e Ghia.

SAN FELICE. Partita mediocre tra due squadre mediocri con gli spettatori annoiati e nessuno che merita la vittoria. Pericolo per la porta locale all’8’con Morigoni su punizione che da fuori area costringe il portiere locale a respingere di pugno il pallone che scheggia la traversa poi va a terminare la propria traiettoria sul fondo. Al 26’Cremaschi spezza il possesso palla degli ospiti con un calcio di punizione dal limite dell’area di rigore che viene deviato in angolo da Bonati saltando in barriera. San Felice che si rende pericoloso al 33’ grazie a una cavalcata di Jabeur sulla destra, il giocatore tunisino arriva sul fondo ed effettua un cross per la testa di Pecorari ma la deviazione dell’attaccante manda la sfera sopra la traversa. Giallorossi un po’ leziosi, soffrono la fisicità degli ospiti per la prima mezz’ora, poi si fanno vedere nella metà campo dei parmensi che controllano e, specie nei passaggi, sono più precisi.
Si passa al secondo tempo e dopo un paio di minuti Cremaschi dalla destra effettua un cross per Pecorari ma la deviazione dell’attaccante è nettamente fuori. Poi da un calcio di punizione di Cremaschi il pallone arriva a Traorè che non trova il tempo per colpire e la difesa libera. Al 58’ Jabeur recupera un invitante pallone al limite dell’area, girata e tiro pericoloso ma Daffe si stende in tuffo e salva la sua porta. Al 69’ cross da destra con Di Natale ma nessuno del San Felice arriva a deviare.
Al 74’ Pedretti mette in mezzo un pallone per l’incornata di Dalla Giovanna da buona posizione, para sicuro Della Corte. Il San Felice prova ad accelerare ma si scontra con gli avversari che cercano di portare a casa il pari anche a costo di qualche fallo di troppo con l’arbitro che lascia correre evidentemente adeguato al match soporifero. Al 78’ un tentativo di Traorè viene bloccato con sicurezza dal portiere ospite, segue uno scambio in velocità tra Dioni e Zuelli con un tiro del centrale ospite ma Della Corte fa buona guardia.
Spogliatoi. Mister Pellacani: «Sicuramente non è stato un match entusiasmante – dice l’allenatore – ma salvo il punto preso e guardo già alla partita contro il Brescello di domenica prossima».
Tratto dall’articolo di Franco Tramarin sulla Gazzetta di Modena. Foto di Giuseppe Tosatti