SAN FELICE-BAGNOLESE: PRIMO GOL SAN FELICE

SAN FELICE-BAGNOLESE

SAN FELICE 2 BAGNOLESE 1

SAN FELICE: Baia 6, Martini 6, Marchesini 6.5 (82′ Pelacani), Caesar 6.5, Barbalaco 6.5, Ficarelli 6, Sarti 6.5, Lartey 7, D’Este 6 (64′ Baltazhi), Cremaschi 6.5, Zanini 7 (88’Bergamini). A disposizione: Calanca, Beqiraj, Casoni, Negrelli. Allenatore: Galantini
BAGNOLESE: Reggiani, Bucci (75′ Lucano), Oliomarini (75′ Lucchini), Bonacini, Macca, Fraccaro, Barilli, Carlini (75’Tenaglia), Spadacini, Zampino, Bedogni. A disposizione: Giovannini, Furloni, Cilloni, Bulaj. Allenatore: Siligardi
ARBITRO: Gresia di Piacenza
RETI: Sarti (S) al 2′, Bedogni (B) al 35′, Cremaschi (S) al 55′.
NOTE: ammoniti Sarti (S), Bucci

SAN FELICE. Importante vittoria di misura del San Felice che davanti al proprio pubblico ottiene tre punti importantissimi in chiave salvezza scavalcando in classifica proprio la Bagnolese, che rimane comunque in una posizione abbastanza tranquilla.
Pronti via e i padroni di casa si portano in vantaggio con Sarti che al secondo minuto approfitta di una colossale dormita dei due centrali della retroguardia reggiana e trafigge il portiere con un bel diagonale. L’inizio del San Felice è arrembante mentre la Bagnolese fatica soprattutto nella fase difensiva e non riesce a reagire. Al 26′ traversone dalla destra di Sarti per Cremaschi che di testa colpisce l’esterno della rete. Gli ospiti provano timidamente a farsi vedere con Barilli e Zampino non riuscendo però a rendersi seriamente pericolosi dalle parti di Baia.
Al 35′ arriva il pareggio: Bedogni fa partire un bel destro dal limite dell’area che sorprende il portiere sul proprio palo e porta il risultato in parità, in quella che sarà l’unica vera occasione della compagine di mister Siligardi nel primo tempo. Prima del duplice fischio c’è tempo per una conclusione insidiosa di capitan Cremaschi che termina di poco alta sopra la traversa. Il San Felice chiude in avanti senza fortuna e si va al riposo sull’1-1. La ripresa si apre ancora nel segno del capitano giallorosso, migliore in campo: è il 55′ quando dalla sinistra lascia partire un tiro-cross a giro che, complice forse il vento, prende una traiettoria beffarda e inganna il portiere Reggiani finendo in rete; Cremaschi riporta così in vantaggio i suoi coronando una grande prestazione personale.
Ci si aspetta a questo punto una reazione da parte della Bagnolese che fatica però ad arrivare. Mister Siligardi prova a dare una scossa con una tripla sostituzione al 75′ ma, a parte un tiro velleitario di Barilli, il copione del match non cambia col San Felice che controlla senza particolari problemi. Non c’è più nulla da segnalare, a parte le scaramucce tra Sarti e Bonacini che costano il cartellino giallo ad entrambi ed il timido colpo di testa dello stesso Bonacini all’89’ che finisce tra le braccia di Baia. Il San Felice può festeggiare.
Spogliatoi. Al termine dell’incontro mister Galantini è soddisfatto:«Partita non bellissima e condizionata dal vento, vinta anche grazie ad un gol fortunoso ma, a 7 gare dal termine della stagione, l’importante era solo il risultato. Dopo la sconfitta di Luzzara avevamo bisogno di questi tre punti e li abbiamo ottenuti contro un’ottima squadra che veniva da risultati importanti».
Tratto dall’articolo di Alex Cavazzoli sulla gazzetta di Modena