dav

 

 


Hellas Verona si è aggiudicata il Torneo Primavera, riservato ai nati nel 2004-2005, disputato il 25 aprile allo Stadio comunale. I veronesi hanno battuto ai rigori nella finale i pari età della Spal, al termine di una manifestazione molto equilibrata, che ha visto al terzo posto i neroverdi del Sassuolo. Hanno partecipato anche la Juventus, il Carpi, il Mantova, il Parma e il Modena.

L’Us San Felice, a bilancio dell’iniziativa, intende ringraziare anzitutto i i volontari che hanno reso possibile la manifestazione.
In secondo luogo, i sanfeliciani che hanno fattivamente contribuito: il dottor Paolo Campagnoli, che si è prestato ad accompagnare per una visita guidata al centro storico terremotato i giovani calciatori della Juventus, che hanno anche reso omaggio con la loro partecipazione a Ludovico Bergamini, medico della Juventus, sanfeliciano, cui è intitolato lo stadio comunale. Poi i titolari del ristorante Le Quattro Rose di San Felice, dove la Juventus è stata ospite, e soprattutto Silvio Manfredini, titolare dell’Hotel Tre Torri, sanfeliciano appassionato di calcio, che ha messo a disposizione la struttura per ospitare i bianconeri.

“Senza il contributo di persone e amici come Manfredini non sarebbe stato possibile raggiungere il ragguardevole livello qualitativo della manifestazione. Grazie a quanti si sono impegnati, dai servizi, alla cucina, all’accoglienza. Un ringraziamento anche all’amico ed esperto di calcio giovanile Antonio Varini, ai cui consigli dobbiamo la nascita e lo sviluppo di questa manifestazione”, ha detto Paolo Pianesani, vicepresidente dell’Us San Felice e direttore del Torneo Primavera.