SAN FELICE 2 FIDENTINA 1
SAN FELICE: Xhoxa 7, Sarti 5.5, Marchesini 6, Zanoli 6.5, Martini 6.5, Ficarelli 6, Kharmoud 6, Beqiray 6, Gilli 7 (81’ Pelacani), Cremaschi 6, Zanini 5.5. A disposizione: Pivanti, Paganelli, Bottoni, Marino, Stabellini, Moutassime. All. Galantini
FIDENTINA: Ghiretti, Tonofrei, Adolfo (78’ Tortora), Spagnoli, Longhi (75’ Ferrari), Petrelli, Viani, Mazzera, Pasaro, Ferretti, Provenzano. A disp. Scalabrini, Masseroni, Rizzi, Romanini, Maisanche. All. Montanini
ARBITRO: Gavino di Sassari
RETI: Gilli al 6’, Ferretti (rig) al 32’, Gilli ( rig) al 47’

SAN FELICE. Importantissimo successo in chiave salvezza per il San Felice che si impone per 2-1 sulla Fidentina. Partita iniziata con mezz’ora di ritardo in quanto sul terreno di gioco è dovuto atterrare l’elisoccorso del 118 per i soccorsi ad una persona che risiede nei presi dello stadio.
La cronaca. I padroni di casa iniziano forte e dopo soli 6’ sono gia in vantaggio: su un lancio dalle retrovie, svarione di Adolfo che fa partire involontariamente Gilli il quale si invola verso la porta, dribbla il portiere ed insacca. La Fidentina prova a reagire senza successo, sono ancora i locali ad andare vicini alla rete al 20’ col colpo di testa di Cremaschi agguantato dal portiere. Al 32 viene assegnato un calcio di rigore agli ospiti per un fallo dubbio di Martini su Provenzano; dagli 11 metri Ferretti batte Xhoxa. L’ultima occasione di un primo tempo molto vivace capita sulla testa di Provenzano che non riesce però a girare in rete.
La ripresa si apre con un altro rigore, stavolta assegnato ai ragazzi di mister Galantini per un fallo di Longhi su Zanini; dal dischetto Gilli spiazza il portiere, trovando anche la doppietta.
La Fidentina reagisce ed ha una grossa occasione al 55’ quando Xhoxa compie un intervento miracoloso sul tiro a giro di Petrelli destinato sotto l’incrocio dei pali. Ci prova anche Ferretti qualche minuto più tardi ma calcia a lato, mentre al 61’ si rifà vivo il San Felice: suggerimento di Gilli per Zanini che di testa non riesce a superare Ghiretti. Nellìultima mezz’ora gli ospiti si riversano in avanti ma non riescono a creare veri e propri pericoli, a parte la conclusione dal limite di Viani di poco fuori. L’ultima opportunità arriva sui piedi dello stesso Viani che da buona posizione all’interno dell’area fa partire un sinistro sul quale Xhoxa vola deviando in angolo. Gli ultimi assalti sono vani, il muro sanfeliciano regge bene permettendo così di portare a casa tre punti vitali.

(TRATTO DALL’ARTICOLO DELLA GAZZETTA DI MODENA A FIRMA ALEX CAVAZZOLI)