RUBIERA. San Felice preso a schiaffoni a Rubiera, da una Folgore che risolve la partita in neppure 20’, e ridimensiona le speranze dei giallorossi di agganciare la zona salvezza entro il girone d’andata. Tanto che la gara di domenica prossima con il Salsomaggiore si annuncia come uno spartiacque. Giallorossi come al solito incompleti – l’ultima novità è che il classe 1999 Bottoni dovrà sottoporsi ad un’operazione all’ernia – che schierano da subito nel ruolo di titolari D’Este e Mazzini. L’attaccante chiude con una sterile e tardiva doppietta, ma ha mostrato notevole impegno, pur se la intesa con Gilli è ancora di là da venire. Schierato esterno di centrocampo, Mazzini appena arrivato invece è apparso ancora fuori dagli schemi, soffrendo come tutti la maggiore fisicità dei lanciatissimi reggiani di Vacondio. Pronti via e la Folgore mette la super nel motore. In un paio di occasioni i giallorossi di Galantini sbrogliano senza problemi, ma al 5’ capitolano: tiro centrale da fuori, la palla deviata dalla difesa si impenna e carambola dentro l’area proprio sui piedi di Greco. Stop, mira e palla nell’angolo destro di Xhoxha. Il San Felice prova a riorganizzarsi, subisce un’altra infilata da destra con Greco che manda fuori di poco il cross basso ma su una ripartenza al 9’ capitola ancora. Punizione sulla tre quarti destra per la Folgore, i reggiani battono in fretta con il compagno di squadra ancora a terra e perdono la palla. Ma l’arbitro fa ripetere. Schema da tiro, palla in area rasoterra e indietro per Hoxha che da fuori area fa partire un tiro rasoterra centrale: Xhohxa si inginocchia per la presa ma la palla gli sfugge e rotola beffardamente a fil di palo, in porta. San Felice ko, i reggiani volano, specie sul fronte d’attacco destro, con Hoxha e Barozzi cui si oppone una difesa lenta sulle ripartenze. E’ lo stesso Barozzi poco dopo a colpire da fuori l’incrocio esterno dei pali. Così, da un errato passaggio di Ficarelli a Marchesini a metà campo, Barozzi prende palla e diventa irraggiungibile. Fin dentro l’area dove si aggiusta la mira e di nuovo pesca l’angolo destro della porta ospite: 3-0, dopo una ventina di minuti. E gara virtualmente chiusa, per valori e percentuale di errori visti in campo. Il San Felice abbozza qualche manovra, sfiora il gol su corner quando d’Este viene steso al momento dell’incornata e quando lo stesso D’Este, in tuffo di destra manda di poco altro un traversone da destra. Ma nulla più. Nella ripresa Galantini sostituisce Marchesini e Ficarelli, ma la musica è la stessa. Fuga sulla destra del veloce Rota, palla in mezzo e tra portiere e difesa passivi è ancora di Barozzi il tocco del 4-0. Il tempo di vedere Lusoli spedire alle stelle un facile 5-0 che la Folgore frena e il San Felice si vede di più. La rete del 4-1 è frutto di una veloce entrata in area di Mazzini, su lancio traversale da sinistra. Il neoacquisto giallorosso viene atterrato da tergo. E del rigore di fa carico D’Este. Mancano 20’ alla fine e la partita si fa di nuovo divertente, con azioni su ambo i fronti. Il San Felice colpisce una traversa con Cremaschi di testa su traversone da destra e sfiora il gol sempre di testa con Pelacani, su corner da sinistra. Xhoxha ferma di piede il quasi omonimo albanese e avversario su un corner regalato per un’altra incomprensione difensiva. Nel recupero, sugli sviluppi da calcio d’angolo, dopo una bella parata di Burani D’Este sigla il diagonale la sua doppietta. Boccone meno amaro, ma comunque amaro per un San Felice che senza ritmo e cuore non può spaventare gente d’alto bordo come i reggiani.

FOLGORE RUBIERA 4 SAN FELICE 2
FOLGORE RUBIERA. Burani, Rota, Dallari, Orlandini (55’ Piacentini), Agrillo, Tognetti, Lusoli (90’ Fornaciari), Bassoli, Greco (88’ Blotta), Barozzi, Hoxha. A disp. Rizzo, Paglia, Bruce. All. Vacondio (in panchina Siligardi)
SAN FELICE: Xhoxha 5, Martini 5-5, Marchesini 5 (46’ Sarti), Mazzini 5, Ficarelli 5(46’ Kharmoud), Pelacani 5, Beqiraj 5 (80’ Stabellini), Zanoli 5 (87’ Moutassime), D’Este 6, Cremaschi 5, Gilli 5 (63’ Zanini). A disp.Pivanti, Barbalaco. All. Galantini
RETI: 5’ Greco, 9’ Hoxha, 19’, 50’ Barozzi, 67’ (rig) e 92’ D’Este
ARBITRO: Cavallo di Bologna (Alzapiedi e Ritorto di Parma)
NOTE: Ammoniti Marchesini, D’Este, Sarti, Hoxha, Tognetti. Spettatori 70, terreno in buone condizioni