San Felice-Casalgrandese: maglie che nell’area ospite si allungano…

SAN FELICE CASALGRANDESE 3-1
SAN FELICE: Baia 6, Sarti 6, Beqiraj 6.5, Mazzini 7, Barbalaco 6 (59′ Marchesini 6.5), Martini 6, Kharmoud 6.5, Lartey 7, Gilli 6.5 (68′ D’Este 7), Cremaschi 6, Zanini 7 (88′ Zanoli). A disposizione: Xhoxha, Marino, Paganelli, Moutassime.
Allenatore: Galantini
CASALGRANDESE: Taglini, Gamba, Sganzerla, Quitadamo (71′ Bellei), Bega, Guicciardi, Mirra, Vaccari, Aracri (84′ Zinani), Quartaroli (77′ Fennino), Fabbri. A disposizione: Novielli, Zangone, Contini, Gazzani.
Allenatore: Cifarelli
ARBITRO: Lauri di Modena
RETI: Zanini (S) al 22′ e al 66′, Aracri (C ) rig. al 32′, Kharmoud (S) all’80’.
NOTE: Ammoniti: Baia (S), Beqiraj (S), Quitadamo (C ), Vaccari (C ). Spettatori 100 circa.

SAN FELICE. Il San Felice comincia bene il nuovo anno imponendosi per 3-1 in casa contro il fanalino di coda Casalgrandese in un incontro dominato per larghi tratti. Iniziano col piglio giusto i padroni di casa e, dopo una conclusione a lato di Lartey, arriva la prima vera palla gol col cross di Beqiraj sui piedi di Mazzini che calcia al volo ma il pallone viene respinto daL difensore Bega a due metri dalla linea. Due minuti dopo su corner Gilli si inventa una splendida rovesciata a centro area ma la sfera termina di poco alta sopra la traversa. La prima mezz’ora è un monologo dei ragazzi di Galantini ed al 22′ arriva il meritato vantaggio: cross perfetto di Mazzini dalla destra che pesca Zanini sul palo opposto, l’attaccante si tuffa ed insacca di testa. Il San Felice non si ferma, due minuti dopo lo stesso Kharmoud dopo una bella azione conclude rasoterra ma Taglini gli nega la doppietta. Al 32′ però al primo squillo ospite arriva l’inaspettato pareggio: traversone di Aracri dalla destra, Baia in uscita atterra Fabbri e l’arbitro indica il dischetto ammonendo il portiere locale; dagli undici metri Aracri trasforma sotto l’incrocio dei pali. La Casalgrandese prende coraggio e prima del duplice fischio ci prova con la conclusione di Mirra bloccata da Baia. La ripresa si apre con una grossa occasione per il San Felice, Kharmoud mette un cross teso in area sul quale si avventa Beqiraj che da pochi passi calcia clamorosamente fuori di un soffio. Al 55′ sfiorano il gol gli ospiti col tiro-cross di Quitadamo che attraversa tutta l’area piccola e si spegne sul fondo senza che nessuno trovi la deviazione vincente, mentre un minuto dopo Aracri ne dribbla due in area ma Lartey salva tutto. Da qui alla fine è un assedio dei ragazzi di Galantini: al 64′ ci provano prima Zanini poi Gilli ma Taglini respinge entrambi i tiri; al 66′ arriva il 2-1 con un gol fotocopia al primo e con gli stessi interpreti, Kharmoud che crossa per Zanini colpo di testa in diagonale e la doppietta personale. Al 69′ il neo entrato D’Este, in ottima forma, sfrutta una pessima uscita di Taglini ma calcia fuori a porta sguarnita. La gara viene definitivamente chiusa all’80’, filtrante di D’Este dopo una sequenza di dribbling per Kharmoud che trafigge Taglini per il meritato 3-1 finale. Il mister giallorosso Galantini è soddisfatto:«sapevamo di poter avere qualche difficoltà legate alle incognite di inizio anno ma la squadra ha risposto bene dal punto di vista della corsa e del palleggio meritando questa vittoria. L’obiettivo è di arrivare nei playout nella miglior posizione possibile».
Tratto dall’articolo di Alex Cavazzoli sulla Gazzetta di Modena