Maurizio Galantini (Allenatore)

SAN FELICE. Maurizio Galantini sarà l’allenatore del San Felice del futuro. L’accordo con il tecnico che ha guidato la squadra nelle ultime due stagioni è stato siglato da una stretta di mano con il dg Agostino Reggiani, dopo che erano maturate nei giorni scorsi le condizioni, con il benestare del presidente Dario Tassi e dei suoi più stretti collaboratori che si occupano della prima squadra della società giallorossa.

La conferma arriva all’indomani dell’ultima partita del campionato di Eccellenza che ha decretato la retrocessione dell’Us San Felice in Promozione, provocata dal concorrere di più cause,  e in particolare dalla impressionante sequenza di infortuni che hanno decimato l’organico a disposizione.

Per l’Us San Felice e per lo stesso tecnico Galantini la prossima stagione dovrà incentrarsi su due pilastri. L’allestimento di una squadra che restituisca la dignità e la qualità del gioco che il San Felice ha espresso in questi due anni, ovviamente e soprattutto nella stagione scorsa. Poi la qualificazione e la valorizzazione dei giovani, progetto che ha connotato anche la stagione appena conclusa. Tanto che nelle ipotesi ci potrebbe essere un ulteriore coinvolgimento tecnico dello stesso Galantini nella preparazione di almeno una delle squadre giovanili, come era già accaduto due anni fa con la Juniores.

Da domani l’Us San Felice riprenderà così il suo lavoro, per accogliere nella prima squadra altri giovani, ma anche atleti di esperienza che possano interpretare con la giusta determinazione un campionato di livello rilevante. E per pianificare di consegueza l’attività del Settore Giovanile.

L’Us San Felice ringrazia Maurizio Galantini per avere accettato questa nuova scommessa, che impegna tutti a rimettere la capitale del calcio della Bassa sul binario che la storia le assegna da decenni.